RepMob - Comunicato relativo agli scontri nel match Salernitana-Paganese
 

SIULP provinciale Bari

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home La nostra attività dalle Sezioni sindacali RepMob - Comunicato relativo agli scontri nel match Salernitana-Paganese

RepMob - Comunicato relativo agli scontri nel match Salernitana-Paganese

E-mail Stampa PDF
(1 voto, media 3.00 di 5)

Egr. Segr. Prov. Innocente Carbone,

in data 13.09.2010 si è svolta la partita Salernitana vs. Paganese, partita che ha visto l'impiego di 3 squadre del Reparto Mobile di Bari e 2 del dipendente Distaccamento di Taranto.

                L'organizzazione del servizio di Ordine Pubblico, a cura della locale Questura, ha denotato fin dal principio una evidente sottovalutazione del pericolo. Infatti è stato predisposto un servizio di scorta, presso lo stadio ARECHI di Salerno, da Pagani, per 5 Autobus con un totale di 600 tifosi della Paganese. Naturalmente il tutto affidato ad una sola squadra del R.M. di Bari. Durante il trasferimento, un autobus, con circa 100 tifosi, si è fermato per un'avaria lungo il tragitto, costringendo la pattuglia della Questura a proseguire con i 4 pullman restanti, ed il personale del Reparto ad attendere che il pullman riprendesse la sua corsa. Inutile descrivere i momenti di tensione vissuti dal personale.

                “In assenza di specifici divieti i tifosi della Paganese — in buona parte sprovvisti di tessera del tifoso — si sono riversati in massa nel settore distinti, teatro all’inizio del secondo tempo degli incidenti più aspri” (fonte Corriere della Sera), questo il commento del giornale riferito al settore in cui sono state impiegate le 3 squadre del Reparto Mobile di Bari.

                Gli accadimenti, assolutamente non previsti, hanno impegnato tutto il personale, che ha dovuto effettuare nuovamente la scorta della tifoseria, fino alle ore 03.00 circa.

                Giova evidenziare che per problemi di natura logistica, parte del personale del R.M. di Bari, su disposizione della locale Questura, ha dovuto cambiare sede alloggiativa, nella mattina dell'incontro calcistico. Pertanto, tale personale è stato impiegato dalle ore 09.00 circa alle ore 03.00 del giorno seguente.

               Il giorno seguente, due squadre, tra quelle interessate dagli scontri, sono state impiegate, per la visita del Presidente della Repubblica, con orario 07.00/13.00, dopo solo 4 ore tra un servizio e l'altro.

                Francamente questa Segreteria Sezionale è allibita per quanto successo.

                Soprattutto per la superficialità con cui il servizio è stato predisposto, senza che fosse minimamente calcolata, anche in caso di regolare svolgimento della gara, la tempistica corretta per l'impiego del personale, tale da garantire il necessario recupero psico-fisico dei colleghi, in particolare del personale autista.

               Restiamo fiduciosi in un interessamento alla situazione e di una eventuale segnalazione alla Segreteria Nazionale, conoscendo la sfiducia che simili situazioni possono generare nel personale nei confronti dell'Amministrazione ma anche di Oo.ss. “distratte”.

Cordialità.

                Bari 16.09.2010                     

La Segreteria Sezionale S.i.u.l.p. IX Reparto Mobile

Commenti

Per esprimere un commento devi loggarti.